content top

Elegant Gloss Theme for Go Launcher Ex Released!

Elegant Gloss Theme for Go Launcher Ex Released!

A ultra-detailed Elegant Gloss HD Theme for your Android Device.

**NEEDS GO LAUNCHER EX APP – TO APPLY THEME, READ THE “HOW TO USE” DESCRIPTION BELOW**

A ultra-detailed Elegant Gloss HD Theme for your Android Device.

Get rid of the old-fashioned glossy themes and try the next-gen HD Gloss theme!
* HUGE ICONPACK: More than 300 icons, more to come with updates
* 5 amazing Wallpapers studied to perfectly match the theme
* Designed for ALL RESOLUTIONS!!!
Amazing glow effect on Phone, Browser, Contacts and Messaging icons, super dark Gloss effect on the whole iconpack!

TONS of ICONS totally reskinned for this theme, a lot of new icons coming!
HUGE ICON PACK: 350+ icons included!

Multiple wallpapers included, more coming next!

*The clock Widget in the screenshots is Beautiful Widgets, check out on Android Market!

For ICONS SUGGESTIONS, send an e-mail and suggest the icons you want see included in next theme update. I will make theupdates available as soon as new icons are created.

*****************************
Requirements

This is a GO LAUNCHER EX Theme and requires “GO LAUNCHER EX” app to use it.
HOW TO USE:

Search for GO LAUNCHER EX on Market.
Install/Run GO LAUNCHER EX, press Menu-Preferences-Themes Preferences.
Select “Tron Legacy Theme” and Apply Theme!

*AFTER THEME UPDATE, RE-APPLY THE THEME TO SEE THE CHANGES!
HOW TO APPLY CUSOM ICONS FROM ICON PACK:

Tap an icon on your homescreen
Click “Replace”
Click “Theme’s icon”
On “selected theme” at the top, check Tron Legacy theme, if unchecked.
Scroll the list and select the desired icon.

tags: elegant gloss glossy go launcher ex theme home replacement theme dark glow glowing neon icons iconpack huge amazing red green darkish

Read More

Amazing Widgets

Amazing Widgets
Amazing Widgets è un fantastico set di home widgets per il tuo dispositivo Android.
Specificatamente concepiti per soddisfare l’occhio e per essere un “peso piuma” in quanto a richieste hardware, Amazing Widgets trae vantaggio da una programmazione Android d’alto livello, che non consuma la batteria e non occupa memoria quanto altri widgets attualmente disponibili nel Market, molto esosi in quanto a processore e memoria sprecata.
Fintanto che il vostro telefono non compie operazioni e resta in stand-by, anche gli Amazing Widgets restano in stand-by senza consumare energia* e quando usate il telefono anche in modo intensivo, i Widget modificano il loro stato solamente quando avviene un’operazione (attraverso l’uso dei widget o se la modifica viene applicata globalmente, per esempio se attivate o disattivate il wifi).
Ciò significa che non vi è alcun servizio in esecuzione quando i widget sono attivi, mantenendo inalterata la durata della batteria.
*(stima di consumo circa dello 0,09% giornaliero di batteria, effettuata su LG Optimus One)
Read More

Voice Notepad per Android: segnare annotazioni e appunti con la voce

Voice Notepad per Android: segnare annotazioni e appunti con la voce

Voice Notepad è un’applicazione che consente di prendere appunti e annotazioni utilizzando il riconoscimento vocale di Google.

Se dobbiamo prendere velocemente degli appunti e non abbiamo tempo o voglia di usare la tastiera dello smartphone, Voice Notepad ci viene in soccorso, consentendoci di dettare l’appunto a voce. Il riconoscimento vocale di Google è stato perfezionato e anche con la lingua italiana è ormai quasi perfetto.

L’applicazione è stata interamente sviluppata da me, ed è disponibile sull’Android Market a 0,70 €.

QR Code per il download:

Link al download: Voice Notepad on Android Market

Read More

FutureMe – Scrivi una mail al futuro te

FutureMe – Scrivi una mail al futuro te

FutureMe.org offre un servizio molto simpatico. Consente di scrivere una e-mail ad un certo indirizzo, la quale sarà inviata ad una data decisa dall’utente.

In questo modo si può pensare di scrivere una mail a se stessi, la quale verrà recapitata magari fra molti anni, sempre che il servizio resti online a lungo! FutureMe si basa sul concetto che le e-mail funzionino meglio della memoria, e che quindi inviarsi una mail nel futuro possa essere interessante per auto-trasmettersi delle informazioni sui propri pensieri attuali, con la sorpresa di molti anni dopo.

Un servizio molto interessante, pur nella sua semplicità. L’informatica non è solo raccolta di dati, a volte può anche trasmettere sentimenti.

Link: FutureMe

Read More

Google, il Governo Italiano e la censura

Google, il Governo Italiano e la censura

Google ha recentemente pubblicato sulla sua pagina “Google Transparency Report: Government Requests” il numero totale di richieste effettuate dai Governi di tutte le nazioni del mondo affinché fornisse loro l’accesso ai dati di alcuni utenti dei servizi Google è affinché Google rimuovesse dai propri servizi alcuni contenuti presenti in rete.

Fra i dati presentati dal motore di ricerca, in cui spicca la richiesta del governo degli Stati Uniti d’America, il quale ha richiesto accesso a 4287 dati di utenti, sono presenti anche i dati relativi all’Italia e alle richieste del nostro Governo.

Ebbene, i dati relativi alle richieste effettuate dal Governo Italiano NEL SOLO ARCO DI TEMPO GENNAIO 2010 – GIUGNO 2010 si dispongono in questo modo:

Read More

Ripristinare la funzione “Installa temi” su WordPress 3 su Altervista

Ripristinare la funzione “Installa temi” su WordPress 3 su Altervista

wordpress-logo

Come forse alcuni di voi avranno notato dopo aver aggiornato alla versione di WordPress 3.0.1 il proprio blog hostato su Altervista, è sparita la funzione “Installa temi”, che consentiva di installare comodamente nuovi temi per il nostro blog, semplicemente caricando direttamente dal pannello di amministrazione di WordPress un file zippato contenente il tema scelto.

Questa opzione è stata eliminata dagli amministratori di Altervista, che hanno ritenuto opportuno limitare alcune funzioni di WordPress 3 per offrire un servizio solido e sicuro ai propri utenti.

Fortunatamente la funzione è stata soltanto inibita e non cancellata, ed è facilmente ripristinabile.

NB: La seguente guida è stata personalmente testata su un AlterSito (questo blog, in effetti), non su un AlterBlog.

Il procedimento è molto semplice:

  • accedere tramite client FTP al proprio blog WordPress;
  • navigare le cartelle /wp-admin/includes/ e copiare sul proprio computer il file template.php
  • ATTENZIONE: per sicurezza, prima di modificare il file template.php, fatene una COPIA
  • aprire il file template.php (per esempio con blocco note) e modificare alla riga 3361 :

/* modifica */

$default_action = array(‘themes.php’ => array(__(‘Manage Themes’), ‘switch_themes’));

/* fine */

in

/* modifica */

$default_action = array(‘theme-install.php’ => array(__(‘Install Themes’), ‘install_themes’));

/* fine */

  • Fatto ciò, salvate il file e ricaricatelo sul server, sovrascrivendo il vecchio file template.php.
  • Aprite la bacheca di WordPress, cliccate su “Aspetto ” e nel menu a tendina in alto a destra vedrete scritto “Installa Temi”. Cliccandoci sopra, accederete alla pagina che consente di installare i temi caricandoli direttamente.
installa_temi_wordpress-3

Il menu a tendina mostrerà la funzione "Installa Temi"

Fonte: Forum Altervista

Read More

Wine 1.2 stabile: ora sfrutta anche i 64-bit

Wine 1.2 stabile: ora sfrutta anche i 64-bit

Wine 1.2 è finalmente stabile e introduce una serie di funzionalità tra cui spicca il “famigerato” supporto ai sistemi a 64-bit per Linux. La feature era in cantiere da tempo. Ora le applicazioni a 32-bit vengono automaticamente reindirizzate a WoW64 per funzionare al meglio coi processori x86-64 la versione a 32-bit, com’è intuibile, non le supporta. Il core di Wine ha ottenuto anche il supporto ai symlink e agli UUID originari dei dischi in uso.L’interfaccia grafica di Wine 1.2, fra i maggiori limiti del programma, è stata rinnovata usando le icone del progetto Tango! per un’integrazione più degna col desktop environment. Il mouse supporta parzialmente le animazioni, mentre la localizzazione italiana è stata completata. Sempre parlando d’impatto grafico sono stati aggiunti i font di tipo subpixel che migliorano la vista sugli schermi LCD. Wine si sta conformando al resto del sistema.Molte novità riguardano OpenGL e Direct3D: numerose estensioni sono state implementate. Wine ora supporta l’uso del joystick anche su OS X per una migliore fruizione dei giochi nativi per Windows. A livello di compatibilità Wine 1.2 richiede l’uso dei thread NPTL su Linux ed è retro-compatibile con le versioni precedenti benché a 32-bit. Una release di tutto rispetto che si attendeva da tempo, ferma restando la necessità di programmi per Linux.

via Ossblog.

Read More
content top