content top

Come installare Java su Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

Come installare Java su Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

Ubuntu 10.04 presenta di base un Java Environment Open Source, ovvero OpenJDK. Per quanto svolga la maggior parte dei compiti che ci si aspetta da un JRE, molti desidereranno installare la versione ufficiale Sun Java 6.

Per fare questo basta seguire questi semplici passaggi!

1) Eseguire da terminale i seguenti comandi:

sudo apt-get remove –purge openjdk-6-jre

sudo apt-get install sun-java6-jre sun-java6-plugin

sudo update-java-alternatives -l

sudo update-java-alternatives -s java-6-sun

2) Riavviare il computer.

3) Avete Java 6 installato sulla vostra Ubuntu!

Read More

Google Chrome OS entro la prossima settimana?

Google Chrome OS entro la prossima settimana?

Google Chrome OS potrebbe essere rilasciato entro i prossimi sette giorni. Il noto tecno-blog TechCrunch sostiene di avere avuto la notizia da una “fonte attendibile”. Dopo l’annuncio di quest’estate sull’imminente rilascio di questo nuovo sistema operativo made in BigG, si sono moltiplicate le voci sul web riguardo le sue specifiche, le sue caratteristiche e peculiarità. Per ora le poche timide conferme di Google su Chrome OS sono state sul fatto che l’architettura di questo sistema è basata su Linux (probabilmente Debian), e che è un sistema concepito per la navigazione internet, che integrerà quindi la maggior parte dei servizi di Google (Gmail, Youtube, Docs, Maps, Picasa e così via).

Pare che i tecnici di Google siano all’opera per migliorare al massimo il supporto driver, lavorando in parallelo con Acer, Adobe, ASUS, Freescale, Hewlett-Packard, Lenovo, Qualcomm, Texas Instruments e Toshiba per offrire il miglior servizio possibile.

Se siete curiosi di provare il nuovo Google Chrome OS, allacciate le cinture: sta arrivando!

Read More

Convertire pacchetti .rpm in .deb

Convertire pacchetti .rpm in .deb

Se avete la necessità di convertire un file pacchetto .rpm (tipico di distribuzioni Linux quali Mandriva, SuSE o Fedora) in pacchetto .deb (per distribuzioni Debian-based come Ubuntu), seguite queste istruzioni:

  1. Installare tramite Synaptic o terminale il pacchetto alien (è ormai presente in tutte le grandi distribuzioni Debian-based) (da terminale il comando è sudo apt-get install alien)
  2. Per convertire il file da .rpm a .deb a questo punto basta dare da terminale il comando:
  • sudo alien -d nomefiledaconvertire.rpm

Troveremo nella stessa cartella del file da convertire il nostro pacchetto .deb pronto per essere installato.

Read More

Ubuntu 9.04 Release Candidate

Ubuntu 9.04 Release Candidate

A distanza di 5 giorni dalla Release ufficiale di Ubuntu 9.04, che sarà rilasciata il 23 Aprile, è tempo di Release Candidate per la distribuzione Linux più usata al mondo. Numerosi i bug corretti dalla versione Beta (restano soltanto alcuni problemi con la gestione del filesystem ext4, il quale comunque sarà soltanto una scelta opzionale in quanto il filesystem di base per Ubuntu resta ext3, e alcune difficoltà nel rendering dei font con mythtv).

[ad#q200]

Numerose le novità, tra cui un nuovo sistema di notifiche, Brasero come sistema di masterizzazione integrato in Nautilus, aggiornamenti per Gnome e X.Org Server, miglioramenti alla velocità di boot, supporto ai tablet Wacom, supporto migliorato ai monitor con il nuovo gnome-display-properties ed altro ancora.

Per chi non sta più nella pelle e vuole avere subito un assaggio di Ubuntu 9.04 (di solito la RC non differisce dalla Release Ufficiale se non per delle inezie) ecco il link alla homepage della Release Candidate, da cui è possibile effettuare il download: Ubuntu 9.04 Release Candidate

Read More

Google Chrome per Linux userà le librerie grafiche GTK+

Google Chrome per Linux userà le librerie grafiche GTK+

Dalle ultime indiscrezioni sul sito sullo sviluppo della versione di Google Chrome per Linux, Chromium-dev, pare che la versione di Chrome per Linux utilizzerà le librerie grafiche di Gnome, le GTK+.

Questa scelta pare dettata dalla necessità di avere un look ‘n’ feel nativo su Linux, ovvero avere Google Chrome che si integra perfettamente con il tema grafico di Gnome in uso sul computer.

Ben Goodger, del team di Chromium-dev, sottolinea come, nel programmare Chrome si sia optato per una netta separazione tra l’aspetto grafico e il motore del web browser, in modo da consentire uno sviluppo separato e dedicato per ciascun sistema operativo (in particolare fa riferimento a Mac OS X, per il quale sarebbe stato inaccettabile un “clone WIndows” per Chrome, dato l’alto livello delle API di Mac per lo sviluppo dell’interfaccia grafica).

[ad#q200]

Read More

content top