content top

Wine 1.2 stabile: ora sfrutta anche i 64-bit

Wine 1.2 stabile: ora sfrutta anche i 64-bit

Wine 1.2 è finalmente stabile e introduce una serie di funzionalità tra cui spicca il “famigerato” supporto ai sistemi a 64-bit per Linux. La feature era in cantiere da tempo. Ora le applicazioni a 32-bit vengono automaticamente reindirizzate a WoW64 per funzionare al meglio coi processori x86-64 la versione a 32-bit, com’è intuibile, non le supporta. Il core di Wine ha ottenuto anche il supporto ai symlink e agli UUID originari dei dischi in uso.L’interfaccia grafica di Wine 1.2, fra i maggiori limiti del programma, è stata rinnovata usando le icone del progetto Tango! per un’integrazione più degna col desktop environment. Il mouse supporta parzialmente le animazioni, mentre la localizzazione italiana è stata completata. Sempre parlando d’impatto grafico sono stati aggiunti i font di tipo subpixel che migliorano la vista sugli schermi LCD. Wine si sta conformando al resto del sistema.Molte novità riguardano OpenGL e Direct3D: numerose estensioni sono state implementate. Wine ora supporta l’uso del joystick anche su OS X per una migliore fruizione dei giochi nativi per Windows. A livello di compatibilità Wine 1.2 richiede l’uso dei thread NPTL su Linux ed è retro-compatibile con le versioni precedenti benché a 32-bit. Una release di tutto rispetto che si attendeva da tempo, ferma restando la necessità di programmi per Linux.

via Ossblog.

Read More

Come installare Java su Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

Come installare Java su Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

Ubuntu 10.04 presenta di base un Java Environment Open Source, ovvero OpenJDK. Per quanto svolga la maggior parte dei compiti che ci si aspetta da un JRE, molti desidereranno installare la versione ufficiale Sun Java 6.

Per fare questo basta seguire questi semplici passaggi!

1) Eseguire da terminale i seguenti comandi:

sudo apt-get remove –purge openjdk-6-jre

sudo apt-get install sun-java6-jre sun-java6-plugin

sudo update-java-alternatives -l

sudo update-java-alternatives -s java-6-sun

2) Riavviare il computer.

3) Avete Java 6 installato sulla vostra Ubuntu!

Read More

Come installare VLC 1.1.0 su Ubuntu Lucid Lynx 10.04 tramite pacchetti .deb

Come installare VLC 1.1.0 su Ubuntu Lucid Lynx 10.04 tramite pacchetti .deb

Il noto riproduttore multimediale VLC ha introdotto con la versione 1.1.0 l’accelerazione hardware per la riproduzione di video. Questo significa che la riproduzione dei filmati sfrutta l’accelerazione grafica della scheda video, consentendo finalmente la riproduzione di filmati in HD fino a 1080p.

Le novità, in sintesi, dal sito di VLC:

  • GPU decoding on GNU/Linux, using VAAPI for H.264, VC-1 and MPEG-2
  • DSP decoding using OpenMax IL, for compatible embedded devices
  • Improved support for MKV HD, including seeking fixes, and 7.1 channels codecs
  • Support for new codecs, like Blu-Ray subtitles, MPEG-4 lossless and VP8
  • Integrated playlist in the Qt4 interface
  • Multiple views (like album art) in the playlist in the Qt4 interface
  • Faster decoding, with up to 40% speed-ups, in HD resolutions
  • First part of the Video Output core rewrite

e molto altro ancora.

Purtroppo, come ben sappiamo, Ubuntu ci mette sempre un po’ ad aggiornare i propri repository alle ultime versioni dei programmi, e VLC è uno di questi casi.

Per installare comodamente VLC tramite pacchetti .deb è sufficiente eseguire i seguenti comandi da terminale, al termine dell’esecuzione dei quali avremo VLC 1.1.0 perfettamente funzionante sul nostro sistema.

Per Ubuntu Lucid Lynx a 32 bit:

wget http://sourceforge.net/projects/linuxfreedomfor/files/VLC/vlc_1.1.0_i386.tar.gz/download
tar zxvf vlc_1.1.0_i386.tar.gz
cd vlc_1.1.0_i386
sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

Per Ubuntu Lucid Lynx a 64 bit:

wget http://sourceforge.net/projects/linuxfreedomfor/files/VLC/vlc_1.1.0_amd64.tar.gz/download
tar zxvf vlc_1.1.0_amd64.tar.gz
cd vlc_1.1.0_ amd64
sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

Fonte: Linux Freedom For Life

Read More

Mupen64plus, Emulatore per Nintendo 64 su Linux e Mac

Mupen64plus, Emulatore per Nintendo 64 su Linux e Mac

Gli amanti del caro vecchio Nintendo 64 saranno entusiasti di scoprire che esiste un meraviglioso emulatore di N64 anche per Linux e Mac: si chiama Mupen64plus.

Funziona bene con quasi tutti i ROM della N64 (ne abbiamo personalmente testati una decina, tra cui SuperMario 64, Mario Kart 64, StarFox, Star Wars Shadows of the Empire).

L’emulatore è ovviamente gratis e liberamente scaricabile da QUI

I requisiti e le modalità di installazione si trovano invece QUI

Buon Divertimento!

Read More

Ubuntu Linux 10.04 LTS, il nome in codice sarà Lucid Lynx

Ubuntu Linux 10.04 LTS, il nome in codice sarà Lucid Lynx

Con una “video apparizione” a sorpresa all’Atlanta Linux Fest, Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical e padre di Ubuntu, ha annunciato che il codename della prossima Ubuntu 10.04 (prevista per Aprile 2010) sarà Lucid Lynx.

Si tratterà di una versione con supporto a lungo termine (LTS) e dalle parole di Shuttleworth si intuisce che sarà ancora basata su GNOME 2.x. La versione 3 è inclusa nel programma di sviluppo ma si pensa di implementarla solo in seguito, quando il progetto sarà considerato “solido”.

Per ora si sa poco altro; vi lasciamo comunque gustare il video:

via Ubuntu Linux 10.04 LTS, il nome in codice sarà Lucid Lynx.

<object width=”560″ height=”340″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/l02bhwofEqw&hl=it&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/l02bhwofEqw&hl=it&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”560″ height=”340″></embed></object>
Read More
content top